Articoli, Cucina

Ricetta: Sushi vegano

Il sushi è il primo piatto che ho cercato di ricreare in formato veg quando cambiai alimentazione perché, come si fa senza il sushi? E sono rimasta piacevolmente stupita dalla semplicità e dalla bontà del sushi vegano fatto in casa. Per noi è diventata tradizione prepararlo nel weekend.

Sushi vegano fatto in casa
Sushi vegano fatto in casa

Una volta imparato le dosi ed il procedimento, basteranno 45 minuti per prepararlo. 

Oltre agli ingredienti sotto elencati, avrete bisogno di un sushi mat, quel tappetino per arrotolare le alghe una volta riempite con i vari ingredienti. 

Ingredienti per 2 porzioni:

1 bicchiere di riso per sushi

1,5 bicchiere di acqua fredda 

6/7 foglie di alga Nori

3 cucchiai di aceto di riso 

2 cucchiaini di zucchero

2 cucchiaini di sale

1 Avocado

100gr Tofu

1/2 Peperone

1 Carota

1/2 Cetriolo medio

Salsa di soia

Semi di sesamo 

Wasabi 

Zenzero sott’aceto 

Sushi vegano fatto in casa: ingredienti
Sushi vegano fatto in casa: ingredienti
Procedimento:

Iniziare dal riso, quindi lavarlo molto bene finché l’acqua diventa trasparente. Mettere in una pentola il riso e l’acqua con il coperchio a fuoco medio. Quando l’acqua inizia a bollire abbassare la fiamma e lasciare bollire per 10min; spegnere il fuoco e lasciare che il riso assorba l’acqua rimasta. Togliere il coperchio e far raffreddare il riso per almeno 10 minuti.

Mettere insieme l’aceto, lo zucchero ed il sale, aggiungerlo al riso e mescolare bene.

Per preparare il tofu bisogna sciaquarlo, tagliarlo a bastoncini e metterlo in padella per 5 min con dell’olio d’oliva e salsa di soia.

Per le verdure invece basta lavarle e tagliarle a fettine piccole.

Ora procediamo con la preparazione vera e propria del sushi.

Mettere sul tappetino di bambù una foglia di alga, aggiungere il riso, quanto basta per stendere su mezza foglia di alga. Questa operazione la si fa con le mani e un consiglio è quello di tenere vicino un bicchiere con acqua e bagnare le dita per evitare che il riso si incolli troppo alle dita.

Ora si aggiungono gli ingredienti a piacere (non troppi) e si arrotola partendo dal basso verso l’alto. Tagliare in circa 8 pezzi. Aggiungere i semi di sesamo sopra i roll.

Gli abbinamenti che preferisco sono: avocado e tofu (a volte aggiungo maionese); cetriolo, peperone e carota (anche cipolla verde se ce l’ho). Separatamente preparare la salsa di soia con del wasabi (opzionale) in cui immergere leggermente (non inondare) i roll.

L’esperienza sarà il miglior insegnante nel fare il sushi e vedrai che il secondo sarà già meglio del primo.

Sushi vegano fatto in casa
Sushi vegano fatto in casa

Buon appetito e fatemi sapere come è venuto!

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook